08 ott 2012

Altre idee per recuperare le calze

Sarà che i leggings sono più pratici, sarà che sono moderni, sarà che sono di moda e che si indossano bene con tutto così, mia figlia, da quando ha cominciato ad indossarli non li ha mollati più e per questo motivo, delle calze non vuol più sentirne parlare!!!! Ora per le sue vecchie calze preferite abbiamo provveduto realizzando per lei una fascia per capelli, ma ieri, ha tolto dal cassetto quatto paia di calze nuovissime quasi mai indossate e ricevute per Natale dello scorso anno e di cui non vuol saperne più nulla!!!! Non si possono buttar via le cose così, ho pensato tutto il giorno a cosa realizzare poi ho trovato delle soluzioni, per me naturalmente, visto che a lei le non piacciono più in alcun modo. Ecco cosa ne ho fatto....fusciacche e collane!!!!



Per fare le fusciacche ho tagliato le gambe recuperando il più possibile
poi le ho unite e cucite a macchina con il punto elastico
Per le collane, invece, ho solo incrociato tra loro le gambe e formato un fiore con la parte della mutandina che ho poi fermato a mano con punti invisibili.

2 commenti:

  1. ciao, mi piace molto il tuo blog, infatti mi sono iscritta e ti seguirò molto volentieri !!
    Volevo chiederti un consiglio: ho dei collant di lana delle mie bimbe (9 e 8 anni) che vorrei trasformare in "parigine" da usare sotto i pantaloni. In pratica vorrei usare solo le gambe perchè non entrano più nella fascia della vita.....che tipo di elastico mi consigli di usare per non fargliele "cadere" ogni due minuti, visto che non stanno mai ferme ?
    Spero tu possa aiutarmi!! Grazie in anticipo e complimenti per il tuo blog !! A prestissimo, Marzia

    RispondiElimina
  2. Ciao Marzia è un piacere per me ospitarti nel mio blog!!!! Allora riguardo le parigine credo sia un'altra brillante idea per recuperare le calze, io non le ho mai fatte, ho pensato che potresti usare l'elastico che si trova sul punto vita dello stesso collant o di collant vecchi o rotti magari inserendolo all'interno così da lasciare pulito il lavoro sul davanti. Oppure puoi usare del filo elastico creando una specie di punto smock però non sono sicura che possa regger su tanto. Se mi vengono in mente altre idee aggiungerò.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...